Maldive Lux South Ari

I clichè delle Maldive

Ispirazioni 26/04/2021  By  Giulia Giacchino

Diverse sono le domande che ci poniamo sulle Maldive alle quali non troviamo spesso risposta o solo mezze verità che si insinuano nella nostra mente divenendo dei clichè. Così ci convinciamo della veridicità di quella informazione di cui non ricordiamo la fonte condizionando le scelte dei nostri viaggi.

Voglio dunque sfatare tutti i cliché relativi alle Maldive, con risposte chiare alle domande più frequenti da parte di esperti conoscitori della destinazione.


Non andare in estate alle Maldive

Questa è l’idea più comune, oltre alla domanda fatta più frequentemente. Ci si chiede spesso quale sia il periodo migliore per andare alle Maldive (in assoluto dicembre-febbraio) pensando che l’estate sia proibitiva per la presenza maggiore di precipitazioni, ma non è proprio così e vi spiego perchè.

Le Maldive sono caratterizzate da due stagioni, quella secca con giornate calde e piogge quasi inesistenti, e quella umida, in cui vi è possibilità maggiore di piogge e monsoni. Tuttavia, le previsioni climatiche non sono più quelle di una volta e ormai è possibile organizzare un viaggio alle Maldive ogni momento dell’anno !

Eliminiamo il cliché dell’impossibilità di andare alle Maldive tra maggio e novembre per diverse ragioni:

- I cambiamenti climatici stanno rendendo l’estate alle Maldive meno piovosa;

- Non tutte le giornate sono compromesse, al contrario le piogge sono passeggere e quando terminano il cielo è molto più limpido permettendo di godere di tramonti spettacolari inimmaginabili;

- La temperatura dell’acqua è tra le più alte al mondo e questo permette di fare snorkeling, surf e immersioni eccezionali senza patire il freddo. Infatti, il mese di aprile è generalmente quello più caldo e la temperatura può toccare punte sui 35 gradi, la temperatura dell’acqua resta abbastanza invariata durante l’anno con una media di circa 28°, mentre l’umidità si aggira intorno ad una media annuale dell’80% alzandosi del 5% in estate;

- L’affollamento delle spiagge cala rispetto alla stagione invernale, permettendo di godere di giornate di completo relax in una spiaggia quasi “privata”;

- I prezzi sono i più bassi dell'anno perché ci troviamo nel periodo della bassa stagione turistica .

Scegliere di viaggiare alle Maldive in estate è possibile, le temperature calde, le tariffe scontate e le attività uniche rendono le Maldive perfettamente visitabili anche in questo periodo. Se dunque decidete di visitare le Maldive durante la nostra estate vi consigliamo di scegliere gli atolli a sud perché i meno esposti ai monsoni.

Se non sapete quali sono gli atolli a sud leggete questo articolo:  Cosa sono gli atolli delle Maldive?

Maldive Lux South Ari

Le Maldive sono noiose

In molti temono che soggiornare alle Maldive sia noioso, perché pensano che andare alle Maldive sia “soltanto” mare. Invece rimarranno sorpresi di come il ritmo del tempo alle Maldive scorra fin troppo veloce grazie alle infinite attività che i resort offrono. Ci sono infatti resort come il Lux* South Ari Atoll che trasforma i propri ristoranti la notte in discoteche con dj internazionali, o il Kuredu Resort & Spa che organizza party a tema ed esibizioni musicali, la stessa cosa l’Atmosphere Kanifushi con un calendario di intrattenimento serale molto vario o il Meru island con spettacoli di karaoke e serate di danza tradizionale, e ancora i cinema sotto le stelle organizzati dall’Ozen Life Maadhoo e molti altri resort.

Vuoi conoscere tutti i resort che fanno vivere l'esperienza del cinema sotto le stelle? Leggi l'articolo : La magia del cinema sotto le stelle delle Maldive

E la mattina? Si può trascorrere la propria giornata facendo sport acquatici con istruttori specializzati con certificazione PADI, anche alcuni estremi come flyboard, parasailing d'altura e parapendio, o ancora partecipare alle numerose escursioni su isole deserte, per vedere i delfini, andare a pesca o alla scoperta della cultura locale.

Party e Sport Maldive

Non ci sono aree verdi o parchi da visitare alle Maldive

E’ vero che le Maldive sono lo stato più piatto del mondo a causa della mancanza di montagne tuttavia ci sono aree verdi bellissime. Vi stupirà sapere che alle Maldive infatti è presente il Parco Naturale Di Addu, l’atollo più meridionale della catena degli atolli delle Maldive. Il Parco Naturale comprende le zone umide di Eydhigali Kilhi e l'area protetta di Koattey nell'isola di Hithadhoo. E’ possibile quindi fare tour naturalistici guidati nel parco, tra laghi,mangrovie, piste ciclabili panoramiche per osservare fauna e flora, oppure girare in canoa nella baia di Bedhi tra le sue mangrovie rosse, piccole razze e squaletti.

Vedi la Mappa delle Maldive: Cosa sono gli atolli delle Maldive?

Addu Nature Park  Maldive

La barriera corallina è morta

La prima ricerca su Google relativa alla barriera corallina alle Maldive è “La barriera corallina alle Maldive è morta”. E’ vero che negli anni è scattato l’allarme relativo ad un lento declino della barriera corallina a causa anche dello sbiancamento corallino dovuto dai cambiamenti climatici, con innalzamento della temperatura marina, inquinamento e pesca, ma è fuorviante ritenere che la stessa sia morta.

Diverse organizzazioni locali affiancate dai resort infatti si sono attivati al fine di favorire la ricolonizzazione della barriera, fenomeno comunque automatico nella vita del corallo, e salvaguardare quello esistente.

A tal proposito potete vedere il seguente articolo in cui viene analizzato il fenomeno del turismo sostenibile associato alla preservazione dell’ambiente da parte dei resort di lusso :  Maldive, come i resort preservano l’ambiente

Alle Maldive inoltre nell’atollo di Baa si trova una riserva considerata globalmente significativa in termini di biodiversità, comprendo un'area di oltre 139.000 ettari che ospitano un'elevata diversità di specie di barriera corallina. Sono presenti infatti tra 1.200 specie marine associate alla barriera corallina, 250 specie di coralli duri e molli e popolazioni di tartarughe marine, mante, squali balena e uccelli marini, tra cui specie in via di estinzione. La Riserva è riconosciuta come protetta, infatti è divisa in Aree Focali in cui è vietata l’estrazione di qualsiasi tipo garantendo i livelli massimi di conservazione delle specie e Aree Cuscinetto e di Transizione in cui sono consentite attività non dannose ed estrattive e monitorate.

Vedi la Mappa delle Maldive: Cosa sono gli atolli delle Maldive?

 

Maldive barriera corallina

Non c’è niente di culturalmente interessante da visitare alle Maldive

Una piccola capitale metropolitana dalle case variopinte dove visitare Mulee Aage (il palazzo ufficiale del Presidente), Hukuru Miskiiy (la moschea del venerdì santo dichiarata patrimonio unesco) e il minareto adiacente alla moschea, i siti archeologici del paese che ne testimoniano il passato buddista sull’isola di Kaashidhoo, siti storici di grande importanza come Utheemu Ganduvaru il luogo di nascita e casa del sultano Mohamed Thakurufaanu o la vecchia moschea di Isdhoo, sono solo cinque dei luoghi di carattere storico culturale che si possono visitare alle Maldive.

Senza parlare degli spettacoli tradizionali ai quali si può assistere come il bodu beru, la danza maschile autentica del luogo in cui i danzatori seguono la musica e il ritmo in un crescendo di intensità quasi ad entrare in uno stato di trance.

Cultura Maldive

Scelgo una guest house perchè costa di meno e faccio quello che voglio

E’ vero le Guest House sono una scelta conveniente a livello economico, ci si ritrova in un’isola molto più grande a contatto con la cultura locale e si ha la possibilità di conoscere a fondo le tradizioni e le usanze del popolo. Si deve tenere in considerazione però che le Guest House per il fatto di trovarsi a contatto con villaggi locali di religione islamica possono avere delle restrizioni. Per questo è sempre meglio conoscere alcuni aspetti molto importanti prima di scegliere una Guest House.

Per farlo leggete questo articolo: Perchè scegliere una guest house alle Maldive

Guest House Maldive

Voglio soggiornare in questo atollo !

Si pensa di scegliere un atollo, ma in realtà si soggiorna su un isola. Il resort selezionato infatti si trova - quasi sempre - su un isola privata che fa parte dell’atollo. Gli atolli infatti sono formati da decine di isole, in cui in pochissime ci sono i resort, raggiungendo a volte dimensioni tali da essere necessarie 8-10 ore di barca veloce per spostarsi da un estremo all’altro.

Se non sapete cosa sono gli atolli alle Maldive, vi consigliamo di leggere questo articolo: Cosa sono gli atolli delle Maldive?

atolli Maldive

Le Maldive costano troppo

Non si può negare che ci siano alcuni resort di lusso che, proprio per i servizi offerti, tipologia di struttura e stelle riconosciute, richiedono un budget elevato. Tuttavia, esistono altrettanti resort che offrono servizi di alto livello, diverse attività, assistenza in loco anche italiana, camere su Over Water Villas o sulla spiaggia con accesso privato, con prezzi abbordabili, senza parlare delle Guest House che come dicevamo prima hanno prezzi più economici. Cosi il prezzo a persona può andare dai 1980€  (es Bliss Dhigurah, Guest House), 2350€ (es Gangehi Island Resort, 4stelle), 3430€ ( es Oblu Helengeli by Atmosphere, 4+stelle), 4500€ (es Angsana Velavaru, 5stelle), fino ai 8040€ (es Lux* North Male, Lusso).

Questi prezzi non devono fare desistere dal prenotare la prossima vacanza alle Maldive, in quanto ci sono numerosi resort che stanno promuovendo delle offerte eccezionali. Tra queste proprio il Gangehi Island Resort oppure il Constance Moofushi, che affiancate alle promozioni delle compagnie aeree utilizzate per recarsi in questa destinazione permettono di approfittare non solo di prezzi vantaggiosi ma di garanzie assicurative molto utili in questo periodo di incertezze in cui stiamo vivendo.

 Vuoi conoscere tutte le promozioni? Clicca qua sotto: 
- Offerta Speciale Gangehi island Resort
- Sunny Constance Edition 
- Long Time Maldive all'Ozen Life Maadhoo

Offerte Maldive

Spero di avere risposto a molte delle vostre domande più frequenti sulle Maldive, ma se ce ne sono altre non esitate a scriverci e vi daremo le risposte che cercate ! 

 Volete organizzare le vostre prossime vacanze alle Maldive? Scoprite i viaggi di Sea Explorer, il tour operator italiano specialista dei paradisi tropicali dell'Oceano Indiano!




Giacchino

Vuoi saperne di più su questo tema? Non esitare a contattarci!