FAQ Kenya

Kenya, consigli di viaggio e FAQ


Per il tuo prossimo viaggio hai pensato di andare alla scoperta del Kenya per ammirare le grandi riserve faunistiche del Maasai Mara, dell'Amboseli e dello Tsavo dominate dai 6000 metri del Kilimanjaro, affacciarti sulla profonda Rift Valley punteggiata dai grandi Laghi Nakuru, Bogoria e Baringo fino al Lago Turkana, per poi riposarti sula costa oceanica che si estende per 450 chilometri fra spiagge infinite e lagune trasparenti. Di seguito troverai le risposte alle domande più comuni e riceverai dei consigli di viaggio degli esperti.

Quali documenti mi servono per un viaggio in Kenya? 

Passaporto necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento della richiesta del visto. Occorre altresì essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno. All'ingresso nel Paese, viene apposto un timbro sul passaporto dal quale risulta la durata del soggiorno. Si consiglia al turista di dichiarare il periodo effettivo del soggiorno in Kenya e di controllare il timbro apposto sul passaporto; la proroga del soggiorno può essere estesa solo presso gli uffici competenti per l'immigrazione. Le sanzioni per il mancato rispetto di tale procedura possono arrivare anche all'arresto. Per entrare in Kenya il passaporto deve avere almeno un'intera pagina bianca, al fine di poter apporre il visto d'ingresso. In caso contrario, i viaggiatori potrebbero non essere accettati nel Paese e fatti rientrare in Italia con il primo volo utile.
Per il Kenya il visto d'ingresso è necessario. Costa circa Usd 51 ed è da effettuare online prima della partenza sul sito www.ecitize.go.ke.


Devo fare particolari vaccinazioni prima di un viaggio in Kenya?

Nessuna vaccinazione obbligatoria. Può essere richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla, se si proviene da Paesi nei quali il morbo è diffuso. Le Autoritá sanitarie del Kenya hanno comunicato che la stessa vaccinazione é richiesta anche ai visitatori che effettuano un transito presso tali Paesi. E' consigliata la profilassi antimalarica e ad ogni modo invitiamo i gentili viaggiatori a voler consultare prima della partenza l'ufficio dell'ASL o di vaccinazione internazionale.

 Il Kenya è un paese sicuro? 

Preghiamo di non lasciare mai incustoditi oggetti di valore ed apparecchiature fotografiche sia negli alberghi che nei pulmini.

FAQ Kenya

Qual è il miglior periodo per visitare il Kenya? 

Il clima è generalmente temperato durante tutto l'anno. Sulla costa, la temperatura media si aggira attorno ai 26/28°C con massime di 30/32°C. Sugli altopiani, nelle ore notturne, la temperatura si abbassa notevolmente. Piogge frequenti durante i mesi di Aprile/Maggio.

Qual è il fuso orario del Kenya rispetto l'Italia? 

Il fuso orario è di + 2 ore rispetto all'ora solare in Italia e di + 1 ora rispetto all'ora legale.

FAQ Kenya

Qual è la valuta e come posso pagare in Kenya? 

La moneta ufficiale è lo Scellino Kenyota (KES). Consigliamo premunirsi di dollari USA di piccolo taglio. In Kenya i turisti possono importare liberamente valuta straniera sino ad un massimo di 5.000 $ USA. E' opportuno comunque conservare tutte le ricevute dei cambi effettuati. Consigliamo di effettuare cambi di piccole somme anche se è poi possibile riconvertire la valuta negli sportelli degli aeroporti internazionali. Raccomandiamo di pagare preferibilmente gli extra e le bevande, in Hotel o nei Lodge, direttamente al momento in cui vengono serviti poiché in questo modo il pagamento potrà essere effettuato anche in valuta locale, mentre, nel caso venissero fatti addebitare sul conto della camera dovranno essere saldati in Dollari USA. Il servizio Bancomat è da poco stato istituito in alcune principali banche. Le carte di credito accettate nei principali alberghi sono la Visa, la Master Card e la Diners Club; spesso viene applicata una commissione su ogni acquisto del 5%-10%.

Acquisti e souvenir, consigli

Nei mercatini presenti sulle strade, nei piccoli negozi posti all'interno dei villaggi o anche ai confini delle spiagge, è possibile acquistare deliziosi oggetti in legno che raffigurano animali della Savana, pesci e paesaggi africani. Vengono tutti intagliati e dipinti a mano e per la loro realizzazione viene utilizzato legno di pregio. Oggetti in legno raffiguranti tartarughe marine, elefanti, ippopotami e giraffe sono tra i più apprezzati, anche perché vengono venduti a costi estremamente limitati. E' importante sapere che l'"arte" della contrattazione da parte della popolazione non deve essere interpretata come atto di maleducazione ma come puro divertimento.

All'interno dei piccoli villaggi è invece possibile trovare calzolai molto fantasiosi che cuciono su misura deliziose ciabattine di pelle e sughero, per le quali è possibile scegliere modelli e colori delle perline che le adornano.

Moltissima è la vendita di collane e bracciali in legno e tele raffiguranti i tipici paesaggi africani, tra cui i villaggi Masai e gli animali della Savana.

Con una spesa davvero irrisoria sarà possibile acquistare inoltre una vastissima qualità di spezie locali che si adattano bene alla cucina di carni e di pesci; presso i mercatini locali è inoltre possibile acquistare l'olio di cocco che viene utilizzato per effettuare i massaggi e che dona alla pelle una luminosità incredibile.

E' infine molto vasta la qualità di stoffe e scampoli molto colorati che spesso vengono acquistati per poi farsi cucre su misura capi davvero unici e originalissimi. 

Per tutti i gusti c'è davvero l'imbarazzo della scelta e l'acquisto da parte dei turisti, conta davvero moltissimo per l'economia del paese.

FAQ Kenya

Quali sono gli standard elettrici in Kenya?

La corrente elettrica è di 110/240 Volt . E' necessario procurarsi un adattatore in quanto le prese di corrente sono di tipo inglese a 3 lamelle piatte. Rasoi ed apparecchi elettrici dovranno essere a voltaggio universale meglio se funzionanti a batteria. Vi informiamo che in alcuni lodge viene tolta la corrente elettrica dalle 23.00 alle 6.00.

Come posso comunicare in Kenya? 

Gli Hotel di Nairobi e gli alberghi al mare dispongono di un collegamento telefonico mentre solo alcuni lodges nei parchi ne dispongono. Tutti i lodge sono collegati via radio in caso di emergenze. Per telefonare in Italia comporre il prefisso internazionale 0039 seguito dal prefisso della città (con lo zero) e dal numero dell'abbonato. Per telefonare dall'Italia al Kenya, comporre il prefisso internazionale 00254 seguito dal prefisso della città (senza lo zero) e dal numero dell'abbonato. Raccomandiamo comunque, per le Vostre telefonate dal Kenya verso l'Italia, di rivolgervi in albergo che vi metterà in contatto con l'operatore. Attenzione che le telefonate dal Tanzania sono MOLTO costose. Vicino alle città e sulle coste di Mombasa e Zanzibar è possibile ora telefonare e ricevere telefonate con i cellulari GSM.

FAQ Kenya

È potabile l’acqua in Kenya? 

Al fine di evitare infezioni gastro-intestinali si consiglia di: non mangiare cibi crudi, di bere solo bibite in bottiglia o acqua filtrata, senza aggiungere ghiaccio e di evitare di acquistare cibi da bancarelle per strada.

Curiosità sul cibo

Il cibo keniota unisce influenze arabe, inglesi e indiane. Presenta una certa varietà e, pur non essendo particolarmente piccante, fa ampio utilizzo di spezie.

Irio: È una zuppa a base di fagioli a cui si aggiungono patate, spinaci e mais

Stew: Stufato di fagioli con pezzi di carne

Ugali: Polenta a base di mais che può essere accompagnata da carne o pesce

Matoke: Particolare purea di banane.

Mkate Mayai: Frittella con uova e carne

Sambusa: È un piatto presente anche nei paesi arabi. Sono frittelle con macinato. 

Mandaazi: Focacce.

FAQ Kenya

Esperienze da provare in Kenya

  • Esplorare la riserva del Masai Mara National Park
  • Il paradiso per gli amanti degli uccelli, il Lago Naivasha
  • Osservare i fenicotteri rosa nel Lako Nakuru
  • Rilassarsi sulle spiagge di Diani Beach
  • Visitare il parco più grande del Kenya, il Parco Nazionale dello Tsavo
Faq Kenya

A chi devo rivolgermi in caso d’emergenza? 

Ambasciata del Kenya in Italia
Viale Luca Gaurico 205 - 00143 Roma
Numero di telefono: +39 06 80 82 717
9.30-12.30 dal lunedì al giovedì

Consolato del Kenya in Italia
Largo Augusto, 8 – 20122 Milano
Numero di telefono: +39 02 76 281 512

Ambasciata d’Italia a Nairobi
International House - Mama Ngina Street, 9° piano, P.O. Box 30107 – 001001 GPO, NAIROBI
Numero di telefono: +254 20 224 77 50, +254 20 343144, +254 20 224 76 96, +254 20 224 77 55

FAQ Kenya



Giacchino

Vuoi saperne di più su questo tema? Non esitare a contattarci!