Ko Tao @darrenlawrence

Il programma di riapertura di Koh Samui

News 19/07/2021  By  Giulia Giacchino

Dal 15 luglio la Thailandia da il via ad una nuova riapertura con il programma Samui Plus.

La Thailandia si prepara ad accogliere turisti in altre tre isole, Ko Samui, Ko Phangan e Ko Tao, prevedendo percorsi specifici, screening all’ingresso e all’uscita e regole chiare da seguire per garantire ai visitatori la maggiore sicurezza.


I requisiti di viaggio

  • I viaggiatori devono essere avere effettuato la vaccinazione completa da 14 giorni a 1 anno prima della partenza con un vaccino approvato dall’OMS (Organizzazione mondiale della sanità), cioè Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson, AstraZeneca, Sinovac, Sinopharm.

  • I ragazzi di età inferiore ai 18 anni devono essere accompagnati dai genitori e devono presentare un certificato medico con risultato di laboratorio di un test RT-PRC che indichi la non positività COVID-19 nelle 72 ore precedenti il viaggio. I bambini di età superiore ai 6 anni sprovvisti di certificato medico con risultato di laboratorio negativo, devono sottoporsi a un Covid test all'ingresso a Samui.

  • I viaggiatori devono provenire da paese a rischio medio-basso ed avervi risieduto o soggiornato nei 21 giorni precedenti la partenza.

  • Procedere con l’installazione dell’App Mor Chana e registrazione del Samui Health Pass.

Ko Phangan  @elizabethgottwal

I documenti richiesti prima dell’arrivo

  • Un passaporto con almeno 6 mesi di validità residua

  • Certificato di vaccinazione completata da 14 giorni a 1 anno dalla partenza

  • Test RT-PCR negativo effettuato 72 ore prima della partenza da presentare quando si ottiene il COE (tradotta in inglese con numero di passaporto)

  • Aver prenotato e acquistato un viaggio aereo di ritorno

  • Aver prenotato e pagato l'alloggio per 7 notti in un Samui Extra + o SHA+, in caso di soggiorno inferiore alle 7 notti bisogna prenotare in un hotel Samui Extra+ solo per 6 notti.

  • Prepagato un test RT-PCR presso un hotel ALQ/Samui Extra+ o SHA Plus

  • Una polizza assicurativa sanitaria Covid-19 in lingua inglese valida per tutto il periodo di permanenza e con copertura minima di USD 100.000

E’ necessario che i documenti siano in lingua inglese.

Se il visitatore non presenta la documentazione completa dovrà alloggiare in Hotel ALQ (alternative local quarantine) per 14 giorni o fino a quando non potrà lasciare la Thailandia. Tutte le spese saranno a carico del visitatore.

Ko Phangan @alexanderkaunas

Come usufruire del programma Samui Plus

Se in possesso di tutti i requisiti e della documentazione si procede con la registrazione sul sito https://coethailand.mfa.go.th/ per richiedere un certificato di ingresso (COE). Il COE è rilasciato dall'ambasciata o da un consolato thailandese. Ci vogliono circa 3 giorni lavorativi per elaborare la richiesta che si effettua on-line. I risultati non sono notificati, bisogna quindi controllare regolarmente il sito.

Big Budda @roberteklund

I voli

Si può volare a Samui solo con un volo internazionale diretto o transitare via Bangkok solo con una compagnia aerea approvata (www.bangkokair.com) . A Samui bisogna rimanere nelle aree designate almeno per 14 notti. Nel caso in cui il soggiorno durasse meno, i turisti devono lasciare la Thailandia con un volo diretto o attraverso i voli dedicati PG in coincidenza con il volo intercontinentale da Bangkok Suvarnabhumi.

Flight @jerryzhang

Le regole per viaggiare a Ko Samui

  • Una volta in hotel si procede con il primo test Covid, per poi farne altri in base al numero dei giorni di soggiorno nei giorni 6/7 (in hotel) e 12/13 (in ospedale)*.
    Il giorno dell’arrivo non sarà consentito uscire dalla propria stanza fino all’arrivo del risultato del test. Successivamente e con esito negativo:
    - giorni 1-3 : si può lasciare la camera d'albergo solo per frequentare aree designate nell'hotel;
    - giorni 4-7: ci si può muovere all'interno di percorsi designati ed effettuare tour solo a Koh Samui;
    - giorni 8-14: bisogna rimanere in un SHA+ hotel e solo dopo aver ricevuto esito negativo al test si può viaggiare tra Samui, Koh Phangan e Koh Tao;
    - giorno 15: se l'ultimo test del giorno 12-13 è negativo, si può andare ovunque in Thailandia.

Se il viaggiatore dovesse risultare positivo al test sarà indirizzato verso specifiche strutture sanitarie per essere curato (a proprie spese con copertura assicurativa).

  • Durante il loro soggiorno, i visitatori devono utilizzare solo compagnie di trasporto e tour certificate SHA Plus. Non è consentito il noleggio di veicoli privati. Per i viaggi tra le isole di Ko Samui, Ko Phangan e Ko Tao, possono essere utilizzate solo barche approvate nei porti approvati; le imbarcazioni pubbliche non devono essere utilizzate. Mentre se i visitatori soggiornano più di 14 giorni, potranno utilizzare mezzi pubblici dopo il giorno 15.

*Ogni ospedale può fornire un test RT-PCR. Il costo varia da 2.500-4.000 Baht a persona ed è a proprie spese. Tuttavia, il costo per i test RT-PCR richiesti deve essere prepagato al momento della prenotazione dell'alloggio in un hotel ALQ/Samui Extra+ o SHA Plus.

Ko Samui @taylorsimpson

Visitare la Thailandia

Trascorsi i 15 giorni, qualora si volessero visitare altre destinazioni in Thailandia dopo Samui si dovranno seguire le regole di ingresso di ogni luogo. Si potrà viaggiare in altre province solo dopo aver dimostrato di aver soggiornato almeno 14 giorni a Phuket o Samui e aver effettuato i 3 test covid con esito negativo.

Vedi il programma di riapertura di Phuket e i requisiti di accesso : Sandbox Phuket : il programma di riapertura

Fonte:
- Ente del turismo della Thailandia 

Thailand @chrisarthurcollin

In conclusione

Noi di World Explorer stiamo monitorando la situazione costantemente e, grazie ai numerosi uffici locali con cui collaboriamo, possiamo offrirvi le migliori soluzioni di viaggio in Thailandia garantendo il massimo del comfort, dell'assistenza e della sicurezza. 




Giacchino

Vuoi saperne di più su questo tema? Non esitare a contattarci!